Leggi altro
Nascondi testo

CASSETTA DI PRIMO SOCCORSO

La cassetta primo soccorso è un contenitore che raccoglie una serie di materiali necessari per un trattamento immediato nel caso di infortuni e ferimenti. Da diverso tempo ormai, la presenza di questi kit non è lasciata al caso, poiché specifiche norme regolamentate dal Ministero della Salute obbligano i datori ad istallarle nei locali dove vengono svolte le mansioni lavorative. Inoltre, tali disposizioni riguardano anche il posizionamento di queste cassette ed il loro contenuto.

Per quanto riguarda il primo aspetto, la cassetta primo soccorso deve essere facilmente accessibili da tutti: pertanto devono essere posizionati ad altezza uomo ed essere ben visibili. Inoltre devono essere adeguatamente segnalate, affinché anche avventori occasionali di determinati ambienti siano in grado di individuarle immediatamente. La normativa prevede anche che la cassetta sia mantenuta in stato ottimale, dunque bisognerà periodicamente controllare che farmaci e altri dispositivi contenuti in essa non siano scaduti o non si siano deteriorati, e in questo caso sarà quindi necessario sostituirli.

Sotto l’aspetto delle dotazioni minime che queste cassette devono contenere, l’articolo 45 del D.Lgs. 81/08 determina un elenco di prodotti di varia natura, distinguendo le aziende in tre gruppi differenti a seconda del numero degli occupati, dei fattori di rischio e del tipo di mansione svolta. Tra le aziende del primo gruppo, o gruppo A, vi sono centrali nucleari, fabbriche di esplosivi, di estrazione di minerali, ditte agricole ed altre attività con un rischio considerato elevato; nelle aziende del gruppo B troviamo tutte quelle con più di tre dipendenti che non rientrano nella prima classificazione; tra le aziende del gruppo C sono comprese tutte quelle con meno di tre dipendenti che non rientrano nel gruppo A. In base a questa distinzione varierà anche il contenuto delle cassette, ma comunque una serie di dotazioni saranno comuni alle tre tipologie. Dunque, in ogni kit troveremo senz’altro dei guanti sterili, un flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio in diverse quantità, lacci emostatici, forbici, cerotti, compresse di garza, pinzette sterili, flaconi di soluzione fisiologica, ghiaccio pronto uso, sacchetti per la raccolta di rifiuti sanitari, benda orlata ed altri prodotti necessari ad un primo soccorso. Nelle cassette destinate alle aziende di gruppo A e B troveremo anche altri dispositivi, come ad esempio un termometro, dei teli sterili monouso, l’apparecchio deputato alla misurazione della pressione arteriosa e cerotti assortiti di varie misure.

Per quanto riguarda la confezione del kit, questa è di solito una scatola in materiale plastico arancione o rosso, ma in determinati luoghi di lavoro è frequente trovare un armadietto con due ante da fissare al muro, generalmente di colore bianco.

cassetta primo soccorso

Visualizzazione del risultato

Cassette primo soccorso

Abbiamo diverse soluzioni di cassette primo soccorso da proporre ai nostri clienti a seconda delle esigenze. Consulta l’elenco completo dei modelli a disposizione qui sotto e se sei interessato richiedici un preventivo.